Guida Viaggio

La Polinesia francese

Tahiti e le sue isole distano 17.000 chilometri dall’Europa è una collettività d’oltremare della Repubblica francese composta da un insieme di cinque arcipelaghi con in totale 118 isole di cui 67 abitate. Si estendono su una superficie di 4 milioni di chilometri quadrati, un’area di dimensioni analoghe all’intera Europa. Le isole sono suddivise in cinque arcipelaghi: Società, Tuamotu, Gambier, Australi e Marchesi, ognuno con le sue peculiarità, e da un punto di vista naturalistico, tuttavia, gli arcipelaghi condividono alcuni tratti comuni. L’arcipelago delle Isole della Società con le Isole del Vento (Tahiti & Moorea) e le Isole Sottovento ( Huahine, Raiatea Tahaa maupiti & Bora Bora), l’arcipelago delle Isole Australi (Tubuai & Rurutu), l’arcipelago delle Isole Marchesi (Nuku Hiva & Hiva Oa), l’arcipelago delle Isole Gambier (Mangareva) e l’arcipelago delle Isole Tuamotu (Rangiroa, Tikehau, Fakarava, Manihi), situati nell’Oceano Pacifico meridionale.

Isole alte e isole basse

Sono trentacinque le isole che rientrano nella descrizione di “isole alte”, isole cioè che ospitano al loro interno montagne e picchi (Società, Marchesi, Australi e Gambier), ricoperti da una vegetazione verde e lussureggiante. Ben diverso, ma di altrettanto fascino, è il paesaggio offerto dalle ottantatrè “isole basse”, conosciute anche come atolli (principalmente nell’arcipelago delle tuamotu. La peculiare conformazione delle isole, riconducibile a una diversa evoluzione geologica, dà luogo a una sorprendente varietà naturale e paesaggistica

Arcipelago delle Isole della società Tahiti, Tetiaroa, Moorea, Bora Bora, Huahine, Tahaa, Raiatea, Maupiti

Si presentano come verdi montagne galleggianti sulla superfice turchese dell’oceano, la cui sabbia assume sfumature indecenti: dal bianco al nero, dal rosa al malva. L’arcipelago e composto da otto isole di origine vulcanica e da 5 cinque atolli, denominati sopravento e sottovento. Il gruppo del sopravento comprende Tahiti (la più conosciuta), Moorea, Tetiaroa e le piccole Maiao e Mahetia. Le sottovento per lo più montuose assai diverse tra loro Bora Bora, Huahine, Raiatea, Tahaa e Maupiti.

Arcipelago delle Isole Tuamotu Rangiroa, Tikehau, Fakarava , Manihi, Mataiva, Ahe , Anaa

Comprende isole basse e atolli, sparse lungo un arco di 1.500 km collocate ad ovest delle isole della società e a sud delle isole Marchesi. E un paradiso formato da isolotti corallini e di spiagge incontaminate, lambite solo dal blu dell’oceano e dalla carezza del sole. L’unico rumore che qui potete sentire e quello delle onde che si infrangono contro la barriera corallina, mentre all’interno gli atolli profumano di mille fiori. Le lagune brulicano di vita ospitano più di 400 varietà di pesci.

Arcipelago delle Isole Gambier Mangareva

Situato a sud delle Tuamotu, l’arcipelago delle Gambier e il più remoto della Polinesia Francese. Comprende 14 isolette montuose circondate dalla barriera corallina, fra cui la più grande e popolata e Mangareva con le sue splendide spiagge, i colori di queste isole sono indimenticabili e con innumerevoli tonalità di zaffiro, sfumature di indaco e turchese che si stagliano contro il verde intenso delle palme da cocco. All’ombra di esse ecco le rovine abbandonate di antichi edifici religiosi.

Arcipelago delle Isole Marchesi Nuku Hiva, Hiva Oa, Ua Pou, Ua Huka, Tahuata, Fatu Hiva

E l’arcipelago più settentrionale della Polinesia a 1.400 km a nord est di Tahiti. Di origine vulcanica, emergono maestose dalle acque del pacifico con imponenti blocchi di lava e profili frastagliati. Si presentano come cattedrali remote e possenti, silenziose e spirituali, che contrastano con il moto inquieto dell’oceano. Rappresentano il lato più autentico e selvaggio della Polinesia Francese. I paesaggi offrono uno spettacolo che alterna cascate, altopiani deserti, baie dipinte di sabbia nera.

Arcipelago delle Isole Australi Rurutu, Tubuai, Raivavea, Rimatara

Poste nel punto più a sud della Polinesia Francese sul tropico del capricorno, godono di un clima più fresco di quello di Tahiti. Le Australi comprendono Rurutu, l’isola delle balene e delle splendide grotte, Tubuai con fertili pianure, Raivavae con la sua laguna lucente e Rimatara. Le Australi offrono curiosità naturalistiche e importanti siti archeologici. Benché sperdute in mezzo all’Oceano Pacifico, queste isole hanno dato vita ad alcune tra le più interessanti espressioni artistiche della Polinesia.

La popolazione

I primi esploratori europei che nel XVIII giunsero a Tahiti rimasero stupiti dalla pace e dall’armonia che regnava tra la popolazione. Fu per questo che Antoine de Bougainville coniò per Tahiti l’appellativo di “nuova Citera”. La società polinesiana di allora era fortemente gerarchizzata e governata da capi responsabili della sopravvivenza della propria gente: un popolo pacifico abituato a canalizzare l’energia nelle danze, nei canti e nel ritmo dei tamburi piuttosto che nelle battaglie. Queste espressioni erano anche un modo per celebrare la ricchezza e la bellezza «delle loro isole.

La cultura

La ricchezza della cultura polinesiana potrebbe, da sola, essere un’ottima ragione per visitare Tahiti e le sue Isole, Questa cultura così peculiare affonda le sue radici nella religione. L’espressione della fede religiosa veniva anticamente manifestata attraverso la creatività artistica, la musica, le esibizioni e la danza. Sebbene vietate per lunghissimi anni, queste tradizioni sj conservarono e vennero tramandate di generazione in generazione. Ai giorni nostri queste forme di espressione che celebrano l’amore per la vita e lo spirito Indomito del suo popolo, sono parte integrante della vita polinesiana.

Il sorriso polinesiano

“la ora na, Maeva e Manava” sono i tradizionali saluti polinesiani. A coloro che arrivano in Polinesia Francese è sempre riservato un calorosissimo benvenuto ad attenderlìi la melodiosa musica della chitarra e ukulele, il sorriso della gente e una ghirlanda di fiori di tiare. Simbolo di Tahiti e delle sue Isole, il fiore di tiare ha un profumo seducente e viene offerto in segno di benvenuto. I polinesiani sono orgogliosi della bellezza delle loro isole e desiderano condividerla con i loro ospiti, che qui sono sempre i benvenuti. “Mauruuru!(“grazie”) è l’unica parola che di fatto bisogna conoscere. Per il resto, basta rilassarsi e abbandonarsi all’incanto e alla magia di questi luoghi meravigliosi.

Pochissime parole tahitiane sono passate nelle lingue occidentali, ma alcune espressioni molto caratteristiche vengono utilizzate anche dagli stranieri residenti nelle isole della Polinesia Francese. Ad esempio, “aita peapea” significa OK. Molto usato anche il termini “popa’a” per indicare gli stranieri. Il francese è la lingua ufficiale, ma se volete familiarizzare con il tahitiano, provate a cimentarvi con alcune espressioni essenziali.

  • Buongiorno ia ora na
  • Come va? bene grazie e ana to oe huru?
  • bene, grazie maita’i, mauruuru
  • Arrivederci parahi
  • benvenuto maeva manava
  • alla salute (brindisi) manuia
  • accomodatevi haere mai
  • domani ananahi
  • ieri inananhi
  • marito, Uomo tane
  • moglie, donna vahine
  • figlio, ragazzo Tamaroa
  • figlia, ragazza Tamahine
  • bello nehenehe
  • grande Nui
  • sole mahana
  • giorno ao
  • notte po
  • pasto ma’a
  • pareo, tessuto pareu
  • casa fare
  • cibo ma’a
  • antico luogo religioso marae
  • canto himene
  • danza tradizionale ori
  • tamburo pahu
  • danza in coppia tamure
  • chitarra polinesiana ukulele
  • piroga va’a
  • statua In pietra tiki

La fauna

Sono oltre cento le specie di uccelli marini e di terra catalogati in queste isole. ll patrimonio subacqueo di Tahiti e delle sue isole, che conta più di mille specie tra pesci e crostace!, è considerato da molti scienziati il “più grande acquario del pianeta”. Al di la della barriera corallina è facile incontrare squali, delfini, pesci spada, tonni, tartarughe balene: una vista meravigliosa.

La Flora

| fiori profumatissimi e la grande varietà di piante esotiche hanno da sempre affascinato i visitatori di Tahiti e le sue isole. Gli arcipelaghi della Polinesia Francese ospitano molte tra e specie tropicali più belle: palme da cocco {niau), fior di tiare Tahiti (simbolo nazionale), alberi di vaniglia, alberi del ferro (aito) e molti altri alberi da frutto.

La frutta

I polinesiani possono vantare un’ineguagliabile varietà di frutti ed è per questo che la cucina è caratterizzata spesso da piatti agrodolci, così come da un’ampissima scelta di deliziosi cocktall preparati con latte di cocco, Mango e banana. Il Maitai è ll cocktail più rinomato: rum bianco, rum scuro, succo fresco d’ananas e una spruzzata di Cointreau. Manuia ! (alla salute)

Un’arte affermata

Gli artigiani polinesiani si distinguono per la loro grande abilità e destrezza. Le donne, esperte tessitrici, creano superbi cappelli, borse, ceste e stuoie. Con i materiali naturali provenienti dalle isole e dalle lagune, creano pareo stampati o dipinti, copricapo floreali, copriletto in colori brillanti (tifaifa), gioielli ricavati da conchiglie… La grande abilità artistica degli artigiani si manifesta nei manufatti in legno, gli umete (porta-frutta intagliati in legno prezioso), in vassoi, pagaie e lance. Scultori nati, i polinesiani lavorano la roccia vulcanica, il corallo e l’osso per creare oggetti decorativi. Le ostriche sono usate per sfruttare la bellezza iridescente della madreperla. L’ispirazione di questi artisti trae origine dalla magia che permea loro vita quotidiana e che si imprime in modo indelebile nella memoria del visitatore.

La perla nera

Il nome tahitiano è poe rava: perla nera. Questo prezioso gioiello nasce dalle lagune polinesiane, nelle profondità della ‘ barriera corallina. Le ostriche della varietà Pinctada Margaritifera sono le uniche ‘al mondo a produrre la perla nera. Sebbene identificata come “nera”, per distinguerla dalla sua gemella bianca, questa perla svela molteplici sfumature di colore: melanzana, grigio, rosa pallido, verde iridescente, anche detto “ali di mosca”. Ogni perla, poi, è caratterizzata da una forma unica e peculiare: tonda, barocca, a pera, a bottone, per citarne alcune.

La cucina

La cucina polinesiana è un mix di diverse tradizioni culinarie, locale, francese e asiatica, ed è per questo che offre un’infinita varietà di sapori e profumi. Delicata o speziata, classica o esotica, questa cucina sorprendente è sempre ricca di sfumature, carne, pesce, verdura e frutta vengono principalmente cucinati con il tradizionale ahima’a: si tratta di un forno scavato sotto terra all’interno del quale il cibo riposa su pietre laviche incandescenti, avvolto da foglie di baniano, Una volta cotto, Il cibo viene bagnato con latte di cocco. Protagonista assoluto della cucina polinesiana è il Poisson Cru, tonno marinato nel lime e latte di cocco.

Poisson Cru alla tahitiana
Ingredienti per 4 persone:
800 gr di tonno
1/2 cetriolo
l pomodoro
l cipolla
l peperone
4 cucchiai di latte di cocco
Il succo di 4 limoni verdi
sale e pepe

Tagliate it pesce a dadini (1 cm per 1 cm), passatelo sotto l’acqua fresca, scolatelo, versatelo in un’insalatiera. Spremete i limoni e versate Il succo sul pesce e lasciate marinare per 20 minuti al fresco. Sminuzzate la cipolla, tagliate il pomodoro ed il cetriolo a dadini ed il peperone in lamelle sottili. Togliete una parte del succo di limone dal pesce e poi unite le verdure, sale e pepe. 5 minuti prima di servire, aggiungete il latte di cocco, Presentatelo disposto su foglie d’insalala in un’insalatiera. Servire molto fresco.

Il Tataggio: Revival di una cultura!!

L’arte del tatuaggio ebbe inizio approssimativamente 1.500 anni fa nelle isole Marchesi e, da allora, è diventata una specialità artistica di Tahiti e le sue Isole. Secondo la leggenda, I ma’ohi si adornavano di tatuaggi per compiacere Ta’oroa, il dio onnipotente, | cui stessi figli venivano tatuati per diventare più attraenti, in particolare agli occhi della loro sorella. Simbolo di bellezza e fascino per uomini e donne, il tatuaggio divenne rapidamente una pratica fondamentale nella civiltà ma’ohi, al punto che il non essere tatuati era del tutto inconcepibile. Il tatuaggio polinesiano, icona culturale Ma/ohi, privilegia l’uso del nero rispetto al colore, Ispirancdosi alla geometria di piante e animali, è diventato per.i polinesiani un modo essenziale per preservare e tramandare al posteri quest’arte primitiva.

Le danze e i canti

Musica, canti e danze fanno parte della cultura polinesiana e rappresentano un importante rituale di Benvenuto. Sono inoltre il cuore pulsante di festival e cerimonie. Canti e danze sono elementi fondamentali dell'”Heiva”, il grande evento che si tiene tutti gli anni a luglio, durante il quale le migliori scuole d idanza provenienti dal cinque arcipelaghi, si sfidano per diverse settimane. Gruppi canori (himene) e corpi di danza (otea) si esibiscono tutte le sere, accompagnati dai to’ere e i pahu (percussioni). Gli arrangiamenti delle canzoni eseguiti dagli himene sono straordinari: una sorprendente musica polifonica corale unica al mondo e di grandissimo effetto.

Luna di miele

Il paradiso terrestre è il luogo perfetto per formulare le parole ‘Lo voglio”. Che sia la luna di miele, un anniversario di nozze, o semplicemente un’occasione per trascorrere una romantica vacanza con la vostra anima gemella, fatevi incantare dalla magia di queste isole!Cosa ci potrebbe essere di più romantico del dichiarare il vostro amore sotto un cielo blu, circondati da lagune cristalline dove nuotano pesci di mille colori, accarezzati da una brezza gentile oppure alla luce dorata di un tramonto? E potrebbe forse esserci qualcosa di più magico del rinnovare la vostra promessa d’amore durante una tradizionale cerimonia nuziale polinesiana adornati di fiori e accompagnati da ballerini e suonatori? Un’esperienza indimenticabile, attimi di felicità impressi per sempre nella memoria.

Sposarsi a Tahiti e le sue isole

L’articolo 58 della Legge N° 594 del 2009 adottato dal Parlamento francese il 27 maggio del 2009 permette a due stranieri, che non siano di nazionalita francese e che non risiedano in Polinesia francese, di sposarsi legalmente in un comune (municipio) di loro scelta, senza l’obbligo di residenza. Almeno un mese e dieci giorni prima della data delle nozze, I futuri sposi devono presentare la richiesta con I documenti necessari, indirizzata al sindaco del comune scelto per le nozze. I requisiti per tale richiesta di matrimonio, come anche tutti i servizi previsti per assicurare alla futura coppia di sposi un matrimonio indimenticabile, sono consultabili sul sito http://imariage.tahiti-tourisme.pf

Le SPA: un paradiso per i sensi

Le spa di Tahiti e le sue Isole sono un’oasi di pace per chi cerca una pausa di relax. Da soli o in compagnia del vostro partner, concedetevi il privilegio di un trattamento benessere negli esotici e lussuosi hotel che si affacciano sulla laguna, un’occasione unica e speciale per rilassare e rigenerare corpo e mente, Scegliete tra le diverse proposte: il bagno rinvigorente e profumato (con fiori esotici, estratti di frutti e olii essenziali), docce a pioggia e piscine termali. Coccolate poi i vostri sensi con aromi e colori. I tradizionali trattamenti polinesiani per Il viso, i capelli e le mani, lo scrub per il corpo, tutti realizzati con ingredienti locali (cocco, vaniglia, “semi di caffè, avocado, frutta, monoi e molti altri) sono segreti di bellezza che renderanno la vostra pelle morbida, luminosa e più giovane.

TAHITI

Tahiti e l’isola della luce, la porta sul grande Oceano Pacifico. Con l’aeroporto di Tahiti Faa’a e contemporaneamente l’accesso principale in Polinesia e il centro amministrativo che accoglie la capitale, Papeete, polmone economico, con il suo porto e i suoi commerci. Dominata dalla cima dell’Orohena, Tahiti e un’isola di paesaggi diversi tra loro. Vasta e di forma circolare la grande Isola Tahiti Nui, attraversata da splendide e profonde vallate, e collegata alla piccola penisola di Tahiti Iti ugualmente montagnosa, dallo stretto ismo di Taravao. La montagna offre ai viaggiatori un gran numero di sentieri tutti da esplorare: vallate selvagge, cascate mozzafiato, sito archeologici che echeggiano le leggende dell’isola. E poi ancora: lunghe spiagge di sabbia di basalto con onde perfette per il surf e coste rocciose con paesaggi spettacolari.

MOOREA

Moorea, incantevole e selvaggia, e l’isola sorella di Tahiti e il suo nome in polinesiano significa “Lucertola gialla”. La leggenda narra che il guerriero Pai, in una battaglia con il dio Hiro, gli scaglio contro la lancia. Ma questo, mancando il bersaglio, andò a colpire a trapassare una montagna dell’isola, che da allora fu chiamata Mou’a Puta ovvero “montagna forata”. Regno importante della famiglia dei Pomaré, Moorea fu il centro principale in cui nacque e si sviluppo il protestantesimo. Qui venne stampata la prima bibbia in Tahitiano, nel 19° secolo. L’isola si eleva verso il cielo con monti vulcanici coperti dal verde vellutato delle palme da cocco, dei mapi, delle piantagioni di ananas. Paesaggi e storia non sono gli unici pregi dell’isola che e conosciuta soprattutto per le sue splendide spiagge bianche, la varietà dei suoi coralli e la ricchezza dei suoi fondali

BORA BORA

Un vulcano che si specchia su una delle più belle lagune al mondo: ecco Bora Bora la Perla della Polinesia, un’isola riecheggia nella fantasia e nei sogni. Il suo profilo orgoglioso si staglia dalla sommità delle sue tre montagne, la più alta delle quali, Otemanu ha il suo doppio perfetto nel leggendario monte Pahia. Bora Bora e stata veramente benedetta dalla natura che le ha donato una splendida laguna d’incommensurabili bellezza, punteggiata da una serie di magnifici Motu. Altro motivo di orgoglio di quest’isola sono le antiche ostilità e la dominazione su Raiatea, sua eterna rivale. Il potere seduttivo di Bora Bora perdura incontrastato grazie anche alla fama di artisti, filosofi e scrittori strettamente legata a questo paradiso.

HUAHINE

Verde, lussureggiante, selvaggia, appartata: Huahine invita alla meditazione e al contatto con la bellezza delle origini: un vero giardino dell’Eden su un letto di corallo. La leggenda narra che il dio Hiro con la sua piroga spaccò in due l’isola creando Huahine Nui e Huahine Iti. Misteriosa e seducente, quest’isola sprigiona un fascino autentico caratterizzato da un’atmosfera mistica e antica. Huahine e circondata da una barriera corallina che forma una tranquilla laguna dove affiorano numerosi “Motu”, isolotti di sabbia bianchissima. Scoprire Huahine e lasciarsi sedurre dalla sua autenticità, dalla sua ricchezza archeologica, dal lento scorrere del tempo e dai suoi riti ancestrali che perdurano nei secoli

TAHAA

Tahaa, dal dolce profilo montuoso e dalle coste frastagliate, e conosciuta come l’isola della vaniglia per le numerose piantagioni di cui è costellata. Il profumo inebriante che la avvolge, le valli profonde, i piccoli villaggi colorati di siepi di ibisco la rendono deliziosamente unica. La barriera corallina che la circonda e interrotta in soli due punti che si aprono verso il blu intenso dell’oceano, dove e facile incontrare branchi di delfini e assistere ai loro giochi ed evoluzioni. Tahaa e dominata dal monto Ohiri dalla cui vetta si gode un panorama davvero straordinario, poiché si trova proprio al centro di tutte le isole Sottovento. Selvaggia, semplice, pura, Tahaa e un paradiso molto amato anche dagli appassionati della vela per le sue baie posto al riparo degli alisei.

RAIATEA

Secondo la leggenda, un’anguilla, impossessatasi dello spirito della sacra principessa Raiatea, divise quest’isola da Tahaa, con la quale condivide la laguna. Molte altre leggende hanno origine da Raiatea -letteralmente “cielo dalla dolce luna” che con la sua atmosfera magica e il cuore culturale e religioso dell’arcipelago della Società. Seconda per ampiezza solo a Tahiti, e conosciuta come “isola sacra” ed ospita il più importante luogo di culto polinesiano: il celebre Marae Taputapuatea. La sacralita dell’isola prevade ancche il paesaggio: maestose montagne attraversano l’isola fino al cratere di Faaroa, che prende il nome dell’unico fiume navigabile della Polinesia Francese. Agli amanti del mare Raiatea offre inoltre la meraviglia dei suoi giardini di corallo, delle sue grotte e delle sue spiagge bianchissime.

MAUPITI

Maupiti, piccola e rigogliosa, piacevolmente appartata e situata a 40 km da Bora Bora, e considerata una delle piu suggestive e tranquille isola dell’arcipelago. La leggenda narra infatti, che l’isola fu cacciata dalle sorelle Raiatea e Tahaa, invidiose del suo fascino insuperabile e perfetto. E chiamata “isola autentica” proprio perche qui ha dimora una natura splendida e preservata. Maupiti e un paradiso tutto da scoprire, nota per la sua straordinaria ospitalità dei suoi abitanti. Immersa in un’ampia e spettacolare laguna, circondata da isolotti ricchi di vegetazione tropicale, offre spiagge immacolate e rocce frastagliate.

RANGIROA

In polinesiano “cielo senza terra, Rangiroa è uno degli atolli piu grande al mondo: la sua laguna con 240 “motu” separati da piu di 100 “ho’a”(piccoli canali) è cosi ampia da sembrare infinita e non si riesce a scorgerne la riva opposta. La naturale bellezza di questi luoghi supera il sogno ed ogni immaginazione. All’arrivo si profila all’orizzonte la sagoma allungata dell’isola, le spiagge di sabbia rose, le distese verdi di palme da cocco, i fiori dai profumi inebrianti. La laguna è puro cristallo, che sfuma nell’orizzonte infinito ed è animata da una ricchissima varietà di flora e fauna marina. Conosciuta per il suo stile di vita semplice e in armonia con l’ambiente, Rangiroa è un modello perfetto di habitat incontaminato.

TIKEHAU

Tikehau è un atollo di forma ovale caratterizzato da una serie di “motu” e da una sabbia finissima bianca e rosa, che come un elegante nastro corre intorno ad una laguna. Tikehau, l’isola dalle sabbie rosa, è uno spettacolo unico al mondo: un sogno, una meraviglia della natura dove calma e serenità regnano sovrane. L’ideale per chi vuole sentirsi completamente immerso nella natura e abbandonarsi a un totale relax. La bellezza e la ricchezza della fauna sottomarina di Tikehau richiamano invece gli appassionati di immersioni subacquee da tutto il mondo. Immergersi nel blu del canale di Tuheiva è un’esperienza eccezionale per ammirare le magnifiche danze dei delfini che si alternano a quelle delle razze e dei banchi di tonni e barracuda. Su questa piccola isola trovano rifugio numerose specie di uccelli.

FAKARAVA

Fakarava è l’isola sospesa tra cielo e mare, tra il blu e un azzurro dalle infinite sfumature. Secondo atollo piu grande della Polinesia Francese con i suoi 60 km di lunghezza e 25 di larghezza, è considerato il più grande centro sociale, religioso e culturale di tutte le Tuamotu. Formato da innumerevoli “motu”, per la maggior parte inesplorati, è un luogo di assoluta e pura bellezza. Ha forma rettangolare e con le sue 6 isole vicine, è riserva dalla biosfera protetta dell’Unesco. Infatti la flora e la fauna sono davvero ricchissime e l’ecosistema incontaminato. L’emozione più grande è e senz’altro quella di immergersi nelle acque dell’isola: un autentico acquario tropicale dove nuotare tra cernie, barracuda, razze, squali tigre e squali tigre e squali martello.

MANIHI

Atollo sperduto, incantato e magnifico, Manihi è un vero gioiello con i fondali marini strepitosi. Ha una forma ellittica con un unico canale, che collega la splendida laguna all’oceano aperto: è lo stretto di Turipaoa, sulla riva del quale l’unico villaggio dell’isola. Manihi è conosciuta come l’isola delle perle, perché la sua laguna è costellata da piccoli laboratori per la coltivazione della famosa perla nera. Le acque calde e trasparenti invitano tutti i sub, dai piu esperti a quelli alle prime armi, a lasciarsi cullare tra migliaia di cernie multicolore, peci balestra, pesci napoleone…

MANGAREVA

“Mangareva” in polinesiano significa “montagna galleggiante”, definita anche come una delle isole “ai confine del mondo”. E un luogo da sogno, pacifico ed emozionante. Unica delle Gambier ad essere abitata, Mangareva si trova proprio al centro di questo arcipelago ed è adagiata sulla laguna, insieme ad altre nove isole montuose di origine vulcanica. Culla del cattolicesimo, possiede numerose vestigia di edifici religiosi costruiti nel XIX secolo. Mangareva è e anche rinomata per la qualità delle sue perle nere considerate le piu belle della Polinesia.

NUKU HIVA

Nuku Hiva, con i suoi imponenti rilievi, offre una natura rigogliosa, meravigliosamente verde, tutta da scoprire. In una parola, grandiosa. E l’isola maggiore dell’arcipelago e la seconda in tutta la Polinesia Francese ed è caratterizzata della presenza di una catena montuosa dominata dal mondo Tekao. La parte centrale è costituita da un vasto altopiano dedicato ai pascoli, alle coltivazioni di vaniglia, di copra e alle foreste. Le coste sono frastagliate in punte rocciose, mentre capi e scogliere fanno da bella cornice ai villaggi posti in fondo alle baie. La flora e la fauna delle grotte e delle caverne sottomarine offrono uno spettacolo davvero emozionante. Nuku Hiva è anche conosciuta come l’isola mistica, per i suoi “tiki” gigante e altre vestigia sacre, retaggio di un passato leggendario

HIVA OA

Simile nella forma a un cavalluccio marino, Hiva Oa ha conservato intatto il suo carattere di natura pura e selvaggia, che si accompagna al ritmo tranquillo delle attività tradizionali che gli abitanti continuano a svolgere in assoluta armonia e serenità. Hiva Oa, anche detta “il giardino delle isole Marchesi” è attraversata da una catena di montagne. Le altre cime dei monti Temetiu e Feani formano una vera e propria muraglia intorno ad Atuona, piccolo porto tranquilla che venne scelto come ultima dimora del pittore Paul Gauguin e dal cantautore Jacques Brel. “Su queste isole, dove la solitudine è totale, ho trovato una sorta di pace” scriveva proprio quest’ultimo. Le tombe di questi personaggi si trovano nel cimitero del Calvario che si affaccia sulla baia e costituisce una meta obbligata per i viaggiatori di tutto il mondo.

RURUTU

Protteta dalle acque impetuose dell’oceano da una piccola barriera corallina, Rurutu in polinesiano “lo scoglio affiorante”, è l’isola piu settentrionale delle Australi. Primitiva e selvaggia, regala paesaggi spettacolari sospesi tra mito e realtà. I suoi altopiani sono contornati da scogliera a picco sul mare. All’interno si possono ammirare meravigliose cascate che formano piscine naturali, grotte ricche di stalattiti, e cavali che corrono liberi sull’isola. La strada che percorre l’isola porta alla scoperta di spiagge candide di splendide baie che interrompono la costa frastagliata, e di fresche vallate dove si trovano piantagioni profumate. Rurutu è, inoltre, meta preferita dalle balene, che qui vengono svernare e a riprodursi da luglio a ottobre.

TUBUAI

Tubuai, l’isola dal profilo arrotondato, è il centro amministrativo delle Autrali. Posta a cavallo del tropico del Capricorno, e circondata da una tranquilla laguna protetta dalla barriera corallina. Luogo ideale per le immersioni, Tubuai colpisce anche per la bellezza dell’interno. Dalle spiagge di sabbia bianca si passa a rilievi poco elevati e a fertili vallate dove crescono in abbondanza caffè taro e aranci selvatici. Il suo territorio è percorso da dolci montagne in particolare la catena occidentale, che raggiunge i 400 metri di altezza con il monte Taita sembra avere la forma di un uomo disteso nel sonno.

Molto piu che un paradiso da cartolina con splendide spiagge di sabbia bianca dove abbandonarsi completamente a un totale relax, Tahiti e le sue isole sono il posto perfetto per chi ama il mare e le attività sportive: sport acquatici, passeggiate a cavallo o trekking, e una cultura affascinante da scoprire. Sono mille la ragione per scegliere Tahiti e le sue isole:
1. Escursioni a piedi: sono molti i sentieri segnalati, per ogni livello di difficolta, un modo unico per andare alla scoperta delle isole e delle bellezze naturale
2. Gite in 4X4: Gli appassionati delle quattro ruote motrici si possono cimentare sugli impervi sentieri di montagna, un’esperienza straordinaria da vivere per un giorno intere o poche ore.
3. Tour a tema: Gli amanti della natura possano partire alla scoperta delle isole alte con escursioni organizzate. Guide esperte e professionali sapranno svelare ogni segreto e soddisfare ogni curiosità.
4. Canyoning: fiumi e paesaggi emozionanti attendono gli sportivi più avventurosi
5. Equitazione: Galoppare su lunghe spiagge bianche o di sabbia vulcanica, seguire i tortuosi sentieri montani: una sfida emozionante anche per i cavallerizzi più esperti.
6. Musei, Chiese, siti archeologici: le collezioni dei musei di Tahiti e le sue isole offrono elementi sorprendenti per chi vuole immergersi nella storia degli arcipelaghi.
7. Immersioni: il più grande acquario del pianeta un universo fatato di corallo tra i più amati ed apprezzati dai sub di tutto il mondo
8. Delfini & Balene: Non perdete l’occasione di osservare branchi di delfini e balene che si immergono e giocano tra le onde.
9. Gite in barca dal fondo trasparente: Gite in piroga, pic-nic sui “motu” avvistamento di squali: emozioni assolutamente da provare
10. Funboard, Surf, Kytesurf, Jetski, windsurf, sci d’acqua: Per chi ama l’adrenalina in mare.
11. Parapendio: un modo inedito e spettacolare per sorvolare la barriera corallina in piena sicurezza.
12. Canoa, Kayak e gite in outrigger (canoa fuori scalmo): navigate all’interno delle lagune, un modo tranquillo per ammirare la bellezza delle isole.
13. Yacht, velieri e charter: Noleggiate un’imbarcazione con o senza skipper per un’intera settimana o poche ore
14. Pesca d’altura: un vero e proprio paradiso per gli amanti della pesca in mare aperto.

Che ore sono

Le Isole di Tahiti sono 10 ore indietro rispetto a Greenwich. Cioè -12 ore d’estate e -11 ore d’inverno di differenza da Roma o Milano, 3 ore di differenza dalla costa pacifica degli Stati Uniti, 6 ore di differenza da Santiago del Cile, 19 ore da Tokio e dalla costa orientale austra- liana e 22 ore dalla Nuova Zelanda.

Clima e vegetazione

In Polinesia Francese c’è un clima tropicale molto soleggiaio. Pensate che nelle Tuamotu sj arriva a 3.000 ore di sole l’anno! La temperatura, sempre piacevole, é rinfrescata dai venti Alisei che soffiano tutto l’anno. La temperatura media è di 27°C, quella dell’acqua nelle lagune si aggira intorno al 26°C. Più distanti dalla linea dell’Equatore, le isole Australi e le Gambier godono di un clima più fresco. La vegetazione è lussureggiante e, soprattutto tra novembre e marzo, c’è un’esplosione di fiori colorati e profumati: tiare Tahiti, gelsomini, gardenie, ibischi… È questo inoltre il periodo migliore per gustare la frutta tropicale.

Moneta e cambio

1 €uro = 119,33 CFP. Il Franco Pacifico Francese (CFP) è la moneta locale che mantiene un rapporto fisso di cambio con l’Euro. {Tassi di cambio riferiti a Gennaio 2019) Sono accettate le seguenti forme di pagamento: tutte le banconote in corso di validità, carte di credito internazionali e traveler’s checks (su questi ultimi è applicata una commissione di cambio). Le banche internazionali con ufficio cambio a Tahiti e sulle isole più frequentate sono Banque de Tahiti, Banque de Polynésie e Banque Socredo. Anche gli alberghi internazionali offrono questo servizio ma attenzione, perché alcuni atolli e isole negli arcipelaghi Australi e Gambier non hanno sportelli bancari o bancomat. All’aeroporto di Tahiti-Faa’a ci sono due uffici cambio Banque Socredo e Tahiti Exchange) aperti in coincidenza con i voli internazionali in partenza e in arrivo…

Costo della vita

La seguente tabella mostra i costi approssimativi dei prodotti di consumo quotidiano e alimentari di base. Questi prezzi sono validi per Papeete e potrebbero variare:
Pane (baguette) CFP 55
Acqua minerale (1,5L) CFP 200
Menu del giorno in un ristorante circa CFP 2000
bibita in lattina CFP 250
Panino CFP 200
Caffe al bar CFP 150
Croissant o altre paste CFP 200
Birra locale (bottiglia di 33 cl) CFP 200
Tonno fresco (al chilo) CFP 2000
Carote (al chilo) CFP 195

N/b I minori di 18 anni non possono importare tabacco o alcol esenti da imposte.

Orari di apertura dei negozi

Dal lunedì al venerdì: dalle 7.30 alle 11.30 e dalle 13.30 alle 17/18.00. Il sabato: dalle 7.30 alle 11.30. Alcuni negozi sono aperti anche di pomeriggio. La domenica la maggior parte dei negozi sono chiusi, salvo il mercato di Papeete che è aperto dalle 5 alle 9 del mattino. Vi si trovano una grande varietà di fiori, frutta, parei, copricapi, souvenir in madreperla, oggetti d’arte e artigianato.
Cosa mettere in valigia
Scegliete abiti estivi, leggeri, adatti per la spiaggia, le attività sportive e le crociere, preferibilmente in cotone. Aggiungete alcuni indumenti più caldi per le serate in riva al mare o per le escursioni in montagna. Come calzature: sandali, ciabattine e scarpe da barca oltre a modelli più sportivi e chiusi, ideali per attività sportive o escursioni. Essenziali i costumi da bagno, gli occhiali da sole, un cappello e creme solari a schermo totale o protezione elevata, e lozioni anti- zanzare (utile sulle isole in alcune stagioni).

Servizi postali e di Telecomunicazioni

La posta centrale di Papeete si trova nelle vicinanze della Marina di Papeete e del Parco Bougainville aperta nei giorni feriali dale 07:00 alle 18:00 e il sabato dalle 08:00 alle 11:00, C’è un centro filatelico presso l’ufficio postale per l’acquisto di francobolli. Ci sono molte cabine telefoniche per chiamate internazionali a scheda nella maggior parte delle isole. Numerosi altri uffici postali sono disponibili a Tahiti e sulle altre isole.

Telefonia fissa

Il prefisso internazionale per chiamare la Polinesia Francese è: +689, Le cabine telefoniche che funzionano con carte telefoniche internazionali sono numerose e presenti nella maggior parte delle isole.

Cellulari

Tikiphone è l’operatore locale di telefonia mobile. Il suo network “VINI” usa gli standard attuali con una copertura di rete del 97, 5% delle isole abitate, Prima di partire è consigliabile contattare il proprio operatore per informazioni sul roaming in Polinesia Francese, sono inoltre disponibili. varie prepagate (vini-card) acquistabili all’arrivo a Tahiti. Si possono noleggiare cellulari. Per informazioni consultate: www. vini, pf

Internet

La maggior parte delle strutture ricettive sono dotate di connessione Internet. A Tahiti, Moorea, Huahine, Bora Bora, Ralatea e Rangiroa si trovano internet point. Per informazioni, consulta: Http.//www.vini. pf

Resta connesso ovunque in Polinesia

Tahiti WiFi propone una connessione internet durante il tuo soggiorno, con un router portatile che ti viene consegnato non appena arrivi all’aeroporto di Tahiti. Fino a 20 GB di connessione dati e internet ad alta velocità, grazie ad una copertura ottimale nelle isole principali. Potrai collegare più dispositivi contemporaneamente e rimanere connesso in tutta libertà! Tahiti Wi-Fi, la migliore soluzione di Internet mobile in Polinesia francese.

Informazioni sanitarie

Non sono richieste vaccinazioni, fatta eccezione per i passeggeri provenienti da zone ad alto rischio la compagnia aerea con cui viaggiate è in grado di darvi questa informazione. Su Le isole di Tahiti sono disponibili servizi sanitari e di primo soccorso, La città di Papeete, Taravao (penisola di Tahiti} e Uturoa (Raiatea) hanno centri ospedalieri completamente attrezzati. Le altre isole turistiche hanno almeno un ospedale o una clinica.

Acqua ed elettricità

L’acqua di Papeete e di Bora Bora sono potabile, mentre nelle altre isole è consigliato informarsi, Nel dubbio consumate acqua minerale in bottiglie sigillate. Elettricità: corrente a 110 o 220 Volt, a seconda delle isole e dei tipi di sistemazione alberghiera. Si consiglia di verificare il voltaggio prima dell’utilizzo.

Lingua

Mentre il francese è la lingua ufficiale, le lingue indigene, come il tahitiano, sono tuttora ampiamente parlate in ogni arcipelago. Anche l’inglese è molto diffuso, in particolare nelle aree turistiche.

Partenze da Parigi Charles De Gaulle o Orly

Fino a 11 voli la settimana tra Parigi e Tahiti con Air Tahiti Nui, Air France e French Bee. Collegamenti da Roma o Milano per CDG operati con voli giornalieri Alitalia o Air France, per ORY operati con voli giornalieri Vueling, Easy Jet Alitalia o Air France. Voli via Los Angeles o San Francisco: fino a 14 voli settimanali tra Los Angeles/San Francisco e Tahiti. Le compagnie aeree variano a seconda della frequenza dei voli: Air Tahiti Nui, Air France e French Bee. Voli via Tokyo: 2 voli settimanali tra Tokyo e Papeete con Air Tahiti Nui.

Partenza da Madrid

Voli via Santiago del Cile e Isola di Pasqua: 1 volo settimanale con Lan Airlines. Collegamenti da Roma o Milano per MAD operati con voli giornalieri Alitalia o Iberia.

Controllate il passaporto e Formalita d’ingresso

Per l’ingresso in Polinesia Francese è necessario un passaporto con validità residua di almeno 6 mesi oltre la data di ritorno. I minori devono essere in possesso di un proprio personale passaporto. Ai cittadini stranieri che arrivano in Polinesia Francese, per soggiorni inferiori o pari a tre mesi (per scopi turistici) è richiesto un visto secondo le normative in atto eccetto i cittadini dell’unione europea.
In caso di stopover o transito: negli Stati Uniti
E necessario un passaporto a lettura ottica con fotografia digitalizzata, possono entrare negli Stati Uniti senza visto.

Dogana

in Polinesia Francese sono in visore le consuete restrizioni internazionali per l’importazione di alcolici e sigarette. Tutte le merci trasportate devono essere dichiarate alla dogana e le relative tasse pagate. In entrata e in uscita dalla Polinesia Francese, alcune merci sono soggette a speciali regolamenti. Per informazioni, consultate; www.douane.gouv fr

L’aeroporto di Tahiti Faa’a

L’aeroporto di Tahiti Faa’a, costruito sulla laguna, si trova a 5 km ad ovest di Papeete, in prossimità dei grandi alberghi e sistemazioni a carattere polinersiano. Il terminal nazionale della compagnia Air Tahiti si trova all’interno dell’aerostazione. L’aeroporto è dotato di tutti i servizi utili. Oltre ai banchi di accettazione delle compagnie aeree, sono a disposizione un punto informazioni, agenzie per il noleggio di auto e negozi. Inoltre: servizio taxi, cabine telefoniche, una biglietteria automatica, un ufficio di cambio (aperto da un’ora prima delle partenze e arrivi internazionali) ed un ufficio postale. Il pianterreno è dotato di uno snack-bar mentre al piano elevato. si trova il ristorante “La rose des vents” (menu è la carte) e “Haureva” (buffet). All’interno dell’aeroporto, troviamo un deposito bagaglio a Prezzo modico Si trova all’interno dell’aeroporto di Tahiti-Faa’a, nell’atrio di fronte alle partenze; è aperto tutti i giorni dalle 6:00 alle 12:00 e dalle 13:30 alle 22:00. Tel.; (689) 40,86,60,08. Tariffa giornaliera (24 ore) – pezzo da pagare al momento della consegna – PICCOLE DIMENSIONI: CEP 450 DIMENSIONI MEDIE: F.CFP 750 DIMENSIONI GRANDI: F.CFP 800. (Le tariffe riportate sono fornite a puro titolo informativo e possono essere soggette a cambiamenti senza preavviso). I passeggeri in arrivo con voli internazionali e diretti in altre isole devono ritirare i propri bagagli, passare la dogana e registrarli nuovamente ai banchi dei voli nazionali, che si trovano a 50 metri sulla destra rispetto alla zona degli arrivi internazionali.

Voli nazionali regolari

Air Tahiti offre un servizio regolare verso 49 isole della Polinesia francese con partenza da Tahiti. La franchigia bagaglio accettata è di 10 kg per persona (bambino e adulto) eccetto per i passeggeri in arrivo con un volo internazionale dispongono di una franchigia di 20 kg, con aicune condizioni: passeggeri con prenotazione in classe Y e S: 20 kg; passeggeri con prenotazione in classe Z: 50 kg. Subacquei: franchigia bagaglio supplementare di 5 kg (voli con in servizio velivoli ATR), su presentazione della documentazione prevista. Non è previsto bagaglio supplementare per i bambini. Per maggiori informazioni: www.airtahiti. pf

Via mare e Traghetti

Collegamenti regolari in traghetto o catamarano sono garantiti tra Tahiti e Moorea. Da Papeete, velieri e navi cargo salpano con regolarità verso tutte le isole abitate. La frequenza del servizio varia a seconda della destinazione: tre. volte alla settimana per l’arcipelago della Società, tra l’una e le cinque volte al mese per le Tuamotu (a seconda dell’isola di destinazione), ogni due settimane per le Marchesi e le Australi e una volta al mese per Mangareva.

Dal lusso all’autenticità: un soggiorno sempre su misura

Per una vacanza a Tahiti le sue Isole si puo scegliere tra un’infinità di proposte: dal lusso magnifico dei bungalow overwater, famosi in tutto il mondo, fino ai semplici e deliziosi “fare” sulla spiaggia. In alternativa, soggiornare in case privata, oppure in villa più discreta… l’imbarazzo della scelta. Nave elegantissima (M/S Paul Gauguin) e piccoli yacht sono a disposizione per crociere nelle isole della Società e delle Tuamotu {Haumana} di quattro o cinque giorni, si rimane affascinati dagli altissimi standard di comfort di queste imbarcazioni. Le crociere a tema (ecoturisma, immersioni o surf) a bordo di un calamarano (Archipels Croisiéres) sono il modo perfetto per entrare in sintonia con lo spirito più vero delle isole. E per far rotta verso le magiche isole Marchesi, suggeriamo di salpare con L’Aranui 3, la nave cargo/passeggeri che consente di scoprire tutte le sei isole di questo magico arcipelago, vivendo un’esperienza indimenticabile. Nelle isole della Società, I motoscafi sono un’ottima scelta per fare pesca d’altura o una crociera privata di lusso: decidete voi stesso il vostro itinerario. Se desiderate invece concedervi una crociera a vela, a Tahiti, Moorea e in particolare nelle. isole sottovento, potete noleggiare catamarani e barche con o senza skipper ed equipaggio, rivolgendovi a: Tahiti Yacht Charter, Poe Charter o Escade charter. E possibile effettuare uscite di uno o pochi giorni, un week-end o un’intera settimana.

Tasse di soggiorno

La Tassa di soggiorno di CFP 150 per persona al giorno per navi da crociera internazionali, sugli alberghi classificati ed equivalenti. La tassa di soggiorno a Bora Bora e doi CFP 200 per persona al giorno. Una tassa di soggiorno di CFP 50 per persona al giorno per le strutture non classificate ed equivalenti.

I.V.A.

iva sui servizi turistici sono del 13,5%, iva sugli aloggi turistici, noleggio barche. su alcune attivita nautiche e terrestri, sulle operazioni di mediazioni effectuate dalle Agenzie di viaggi e sulle escursioni = 5% (informazioni soggette a cambiamento).

Per aiutarti abbiamo stilato una lista di 15 consigli utili:

1.
I preventivi sono gratuiti: Puoi richiedere preventivi per itinerari personalizzati da costruire su misura. Il servizio e gratuito, accedendo nell’area contattaci compilando il modulo dedicato, richiedere l’assistenza di un consulente lasciando un tuo contatto oppure chiamandoci al n° 333 111 7719

2. Come faccio per prenotare un solo volo: Inviaci nome, cognome, data di partenza e di rientro, riceverai un’email indicante le informazioni sull’itinerario, e il codice di conferma del volo.

3.
Non ho trovato l’isola che cercavo nelle vostre proposte: Se tra le nostre proposte non c’è l’isola nella quale desideri soggiornare, mandaci una richiesta.

4.
Il vostro listino prezzo prevede solo la camera doppia ma noi siamo 2 adulti + 2 bambini, cosa faccio? Richiedici il preventivo evidenziando una camera doppia con 4 occupanti, evidenziando le date di nascita dei bambini.

5.
Come faccio per confermare un preventivo: Contattaci (via mail o telefonicamente) e indica al consulente nome, cognome, dati del tuo passaporto e riferimento della proposta a te spedita per verificare se al tuo preventivo sono state applicate tutte le condizioni migliorative, le promozioni e gli sconti disponibili

6.
Quanto tempo passa da quando invio la richiesta per avere la risposta sulla disponibilità e la conferma della prenotazione? Di solito entro 24 ore e mai oltre 2/3 giorni lavorativi, salvo casi imprevisti

7.
Fornite un assicurazione viaggio: Nessuna copertura assicurativa viene incluso nel pacchetto, ma ti ricordiamo espressamente l’importanza dell’assicurazione viaggio, inoltre ti consigliamo di visitare il sito VIAGGIO SICURI all’indirizzo http://www.viaggi sicuri.com e leggere con attenzione condizioni della polizza piu adatta alla tue esigenze, poiche alcuni dei costi relativi alle cancellazione ai ritardi possono essere rimborsati direttamente dalla compagnia assicurativa

8.
Cosa devo aggiungere oltre al totale generale che vedo scritto in basso sul preventivo? Il totale è comprensivo di tutte le spese e corrisponde esattamente all’intero costo del tuo soggiorno. Tale somma non comprende ovviamente tutti gli extra: tasse di soggiorno, bevande, escursioni ecc

9.
Una volta che ho stampato il contratto di viaggio che devo fare? Devi firmarlo ed inviare tutte le pagine per fax o email ai recapiti indicati, accompagnati dalla ricevuta del bonifico effettuato. Appena riceveremo la tua documentazione ti invieremo una email dove ti confermeremo il buon esito dell’operazione.

10.
Come faccio a sapere l’importo dell’acconto che devo inviare? Ti sarà indicata l’importo dell’acconto (25%) sul contratto di viaggio. Poiché il saldo va inviato 30 giorni prima della data di partenza, se al momento della prenotazione manca meno di un mese vi chiederemo di inviarci direttamente il totale dell’ammontare del soggiorno

11.
Passaporto, visto e requisiti per l’ingresso: Per informazioni sui requisiti relativi a passaporto e visti d’ingresso, visita la pagina apposita del sito web: www.poliziadistato.it Per ulteriori informazioni sulla tua destinazione (ad es, eventuali vaccinazioni obbligatorie, legislazione, costumi locali ed eventi d’attualità di cui essere al corrente), visita il sito web Viaggiare Sicuri.it

12.
Con quale anticipo devo effettuare il check-in del mio volo di linea il giorno della partenza? Si consiglia di eseguire il check-in (accettazione del passeggero e bagaglio al seguito) almeno 120 minuti prima della partenza. Verifica con la compagnia aerea con la quale stai effettuando il viaggio. Per i maggiori aeroporti durante i periodi di picco, potrebbe essere necessaria una quantità di tempo superiore.

13.
Con quale anticipo devo effettuare il check-in del mio volo di linea il giorno della partenza? Si consiglia di eseguire il check-in (accettazione del passeggero e bagaglio al seguito) almeno 120 minuti prima della partenza. Verifica con la compagnia aerea con la quale stai effettuando il viaggio. Per i maggiori aeroporti durante i periodi di picco, potrebbe essere necessaria una quantità di tempo superiore.

14.
Che devo fare se perdo il volo? Se perdi il volo, recati al banco della biglietteria della compagnia aerea del tuo volo con carta d’imbarco, biglietto o conferma della prenotazione per ricevere assistenza. Alcune compagnie aeree potrebbero metterti in lista di attesa per il volo successivo disponibile.

15.
Una volta sbarcato all’aeroporto di Papeete chi ci verrà a prendere per indicarci dove andare? Un nostro referente sarà sempre presente allo sbarco per darvi il benvenuto ed accompagnarvi al mezzo che vi porterà al vostro albergo e vi fornirà anche i suoi recapiti telefonici del per qualunque problema dovesse insorgere.

Crociere

Gli alisei da est a ovest rendono generalmente facile la navigazione nelle le isole della società e le isole marchesi, mentre un po’ più di cautela è necessaria nell’arcipelago delle isole Tuamotu, nelle isole Gambier e nelle isole Australi. I segnalamenti marittimi nelle lagune, nelle entrate dei passaggi attraverso la barriera corallina, in generale, sono molto efficiente. Le isole offrono molti punti di attracco e strutture per la navigazione per vari tipi di imbarcazioni. Un vento, chiamato in tahitiano “mara’amu” soffia tra giugno e settembre, proveniente da sud-est, mentre tra dicembre e febbraio un vento occidentale leggermente più tese. La maggior parte delle isole della società (le più frequentate) hanno baie profonde e riparate. Le barriere coralline esterne sono spesso circondate da vaste esenzioni di sabbia bianca sul lato della laguna, non sono molte profonde e sono disseminate di formazione coralline che sono il punto ideale per buttare l’ancora.

Noleggiare una barca a vela con o senza equipaggio (per i naviganti più esperti) resta uno dei modi migliore per scoprire le isole. L’illimitato numero di punti di attracco e le condizioni di navigazione ne fanno il paradiso dei velisti. Le crociere a tema (ecoturismo, immersioni o surf) a bordo di un catamarano sono il modo perfetto per entrare in sintonia con lo spirito più vero delle isole.

Nave elegantissime e piccoli yacht sono a disposizione per crociere nelle isole della società e delle Tuamotu . Disponibili per crociere “a la carte” di quattro o cinque giorni, rimarrete affascinati dagli altissimi standard di confort di queste imbarcazioni.
Salpare con una nave cargo che consente di scoprire tutte le isole dell’arcipelago delle Marchesi oppure le isole Australi, vivendo un’esperienza indimenticabile.

Itinerario

Coesistono tre diversi tipi di isole, ognuna con la propria caratteristica: le isole montagnose dalle cime avvolte dalle nuvole e circondate da lagune mozzafiato (Società, Gambier, Australi); le selvagge e grezze cittadelle del pacifico (Marchesi) e le basse isole coralline, semplici atolli intorno a una barriera corallina (Tuamotu). La barriera corallina circonda la maggior parte delle isole con passaggi tagliati come se fossi fiumi che scorrono nelle lagune. Ogni isola ha il suo spirito, il “mana” che si diffonde dalla terra come un bacio di benvenuto. Le isole di Tahiti sono un’esperienza unica, dove prendono vita un insieme perfetto di forti tradizioni e viva cultura, un’arte del vivere giorno per giorno espressa attraverso i canti, la danza, la musica e i tatuaggi. Da Tahiti a Nuku Hiva passando per Tubuai o Fakarava il crogiolo etnico e culturale è unico: gli autoctoni sono aperti al mondo pur conservando i loro usi, felici di condividerli. Il territorio è anche fonte di leggende e retaggi culturali, grazie alle loro caratteristiche, alle loro lingue e alla loro raffinata cucina. Le isole di Tahiti svelano autenticità e cordialità al viaggiatore in cerca di un’atmosfera rilassante, lontano da tutto

Hotel di lusso e Luxury Hotel

Che cos’è che fa la differenza tra un hotel di lusso ed un albergo con piu stelle? Tutto: un luxury hotel è più della somma delle stelle che accompagnano il suo nome. Quando si parla di lusso esistono sempre degli standard (e delle aspettative) ben precise da rispettare. Gli ospiti che scelgono di alloggiare in una struttura “di lusso” e quindi pagare una tariffa (molto) più alta hanno il diritto di aspettarsi determinati standard di servizio impeccabili e staff di qualità. Il vero cuore di un hotel di lusso è fatto dal suo staff. Quello che fa veramente la differenza tra un albergo con più stelle ed un luxury hotel è un team di persone dedicato e professionale, capace di fare di tutto affinché ogni richiesta degli ospiti venga soddisfatta.

Pensioni & Ospitalità polinesiana

L’ospitalità in Polinesiana e la combinazione di stile di vita armoniosa e spirito generoso, piacere e eleganza nella semplicità: un autentico soggiorno su misura da vivere al ritmo della natura. Siamo alla seconda generazione di piccoli albergatori polinesiano, conservano un profondo amore per Tahiti e le sue isole. Portano avanti, in perfetto equilibrio tra tradizione innovazione, i valori della loro gente, promettendo ai loro ospiti di vivere un’esperienza fuori dall’ordinario: raffinata e romantica nei semplici e deliziosi “fare” sulla spiaggia. Le piccole pensioni economiche a conduzione famigliare propongono un’ampia scelta di sistemazioni in tutte le isole: Bed & Breakfast, Pensioni Famigliare, Case Vacanze, Hotel Familiari.

ISOLE DELLA SOCIETA

Tahiti
Hotel InterContinental Tahiti Resort & Spa ****Sup Papeete
Hotel Manava Suite Resort Tahiti **** Papeete
Hotel Tahiti Ia Ora Beach Resort **** Papeete
Hotel Tahiti Pearl Beach Resort **** Papeete
Hotel Tahiti Nui *** Papeete
Hotel Royal Tahitien *** Papeete
Hotel Sarah Nui ** Papeete
Tiki Hotel ** Papeete
Tahiti Airport Motel ** Papeete
Pensione Vanira Lodge 4 Fare Teahupoo
Pensione Taharuu Surf Lodge 3 Fare Paparara
Pension de la Plage NC Punaauia
Pensione Fare Suisse NC Papeete
Pensione Bonjouir Teahupoo paradise 4 Fare Teahupoo
Mahana Lodge Hostel & Backpacker 1 Fare Papeete

Tetiaroa

Hotel The Brando *****

Moorea

Hotel Moorea lagoon Resort & Spa *****
Hotel InterContinental Moorea Resort & Spa ****
Hotel Manava Beach Resort & Spa Moorea ****
Hotel Sofitel Moorea Ia Ora Beach Resort ****
Hotel kaveka **
Hotel Les Tipaniers **
Hotel Hibiscus **Sup
Fenua Mata I Oa Haapiti
Pensione Moorea Beach Lodge Haapiti
Pensione Moorea Golf Lodge 4 Fare Temae
Pensione Green Lodge 4 Fare Temae
Pensione Anapa Beach 3 Fare Temae
Pensione Motu Iti NC Pihaena
Pensione Moorea Surf Inn NC Vaianae

Huahine

Hotel Maitai la Pita ***Sup
Hotel Royal Huahine ***
Hotel le Mahana ***
Pensione Tupuna 3 Fare Maroe
Pensione Moana Lodge 2 Fare Parea
Pensione Fare Maeva 4 Fare Fare
Pensione Ariiter 4 Fare Fare
Camping Hivi Plage
Raiatea
Hotel Opoa Beach ***Sup
Hotel Raiatea Lodge ***
Hotel Atiapiti
Pensione Sunset Beach Motel NC Apooiti
Pensione Fare Vai Nui 4 Fare Vaiau
Pension les 3 Cascades 3 Fare Avera

Tahaa

Hotel Tahaa island Resort & Spa *****
Hotel Vahine Island Resort ****
Hotel La Pirogue Api ***
Pensione Pea Iti 4 Fare Pahure
Pensione Au Phil du Temps 3 Fare Murifenua
Pensione La Perle de Tahaa NC Tapuamu
Pensione Titaina NC Poutoru

Bora Bora

Hotel Conrad Bora Bora Nui *****
Hotel Bora Bora Pearl Beach ****Sup
Hotel Four Seasons Resort Bora Bora *****
Hotel Saint Regis Bora Bora Resort *****
Hotel Le Meridien Bora Bora *****
Hotel InterContinental Bora Bora Le Moana Resort ****
Hotel InterContinental Bora Bora & Thalasso Spa *****
Hotel Sofitel Bora Bora Marara Beach Resort ***
Hotel Sofitel Bora Bora Private Island ****
Hotel Le Maitai Le Polynesia ***Sup
Hotel Royal Bora bora ***
Hotel Matira **Sup
Pensione Village Te Manuata 3 Fare Matira
Pensione Blu Heaven Island NC Motu Paahi
Pensione Villa Rea Hanaa NC Vaitape
Pensione Oa Oa Lodge 3 Fare Vaitape
Pensiona Alice & Raphael 2 Fare Motu Omee
Pensione Chez Nono NC Matira

Maupiti

Pensione Fare Pae’Ao 3 Fare Motu Pae’ao
Pensione Maupiti Paradise 4 Fare Motu Tuana’I
Pensione Papahani 3 Fare Motu Tiapa’a
Pensione Espace Beach Maupiti NC Terei’ a Beach
Pensione Maupiti residence NC Terei’ a Beach
Pensione Auria 2 Fare Motu Auira

ISOLE TUAMOTU

Rangiroa

Hotel Kia Ora Resort & Spa ****
Hotel Maitai Rangiroa ***
Pensione Cecile 3 Fare Avatoru
Pensione Tama Tuamai 3 Fare Ohutu
Pensione Aotera
Pensione Raira lagoon 4 Fare Avatoru
Pensione Le Coconut Lodge NC Avatoru
Pensione Rangiroa Miki Miki Lodge
Pensione Tiputa Lodge
Pensione Motu Teta NC Motu Teta
Pensione Fare Manaherre
Pensione Le Relais de Josephine 4 Tiare Ohotu
Pensione Bounty NC Ohotu
Pensione Loyna 2 Fare Avatoru
Pensione Rangiroa Plage 2 Fare Avatoru
Pensione Ariitini Village 3 Fare Avatoru
Pensione Tapuheitini 3 Fare Avatoru
Camping Nanua

Tikehau

Hotel Tikehau Pearl Beach Resort ****
Pensione Aito Motel Colette 3 Fare Tuherahera
Pensione Relais Royal Tikehau 3 Fare Motu Varney
Pensione Tikehau Village 4 Fare Tuherahera
Pensione Hotu 3 Fare Tuherahera
Pensione Coconut Beach NC
Pensione Hakamanu Lodge NC Motu Hakamanu
Pensione Ninamu NC
Pensione Fafarua Lodge NC Motu Fafarua

Manihi

Pensione Manihi Pearl Beach 4 Fare Turipaoa
Pensione Manihi Paradise 2 Fare Motu Kamoka
Pensione Poerani 4 Fare Motu Marakorako

Makemo

Pensione Teanuanua Beach Pearls 3 Fare Pouheva

Fakarava

Pensione Tokerau Village 4 Fare Rotoava
Pensione Raimiti 3 Fare Motu Tetapiri
Pensione Aito Paradise 3 Fare Motu Aito
Pensione Hawaiki Pearl Lodge 4 Fare Rotoava
Pensione Paparara 3 Fare Rotoava
Pensione Veke Veke 3 Fare Rotoava
Pensione Kori Kori Lodge 3 Fare Rotoava
Pensione Vaima Village NC Rotoava
Pensione Tetamanu Village NC Tetamanu
Camping Relais Marama

Ahe

Pensione Cocoperle Lodge NC Motu Marauaruki
Pensione Raita 3 Fare Motu Kateka

Aratika

Pensione O’terekia 3 Fare Aratika

Kauehi

Pensione Kauehi Lodge 4 Fare Kauehi

Mataiva

Pensione Ariiheevai 3 Fare Mataiva
Pensione Mataiva Village 3 Fare Mataiva

Hao

Pensione Parua NC Otepa
Pensione Amelie NC Otepa

Arutua

Pensione Anapa NC Rautini

Reao

Pensione Kave Nui NC Tapuarava

ISOLE GAMBIER

Mangareva

Pension Chez Benoit et Bianca 4 Fare Rikitea
Pensione Maro’i 3 Fare Rikitea
Pensione Chez Jojo 3 Fare Rikitea
Pensione Atumoana Lodge NC Riketea

ISOLE AUSTRALE

Rurutu

Pensione Le Manotel NC Peva
Pensione Chez Heiata 2 Fare Moerai
Pensione TeauTamatea 3 Fare Vitaria
Pensione Vaitumu Village NC Una’a

Tubuai

Pensione Wipa Lodge 4 Fare Mataura
Pensione Taitaa 3 Fare Mataura
Pensione Toena NC Taahuaia

Raivavae

Pensione Raivavea Tama Resort 3 Fare Anatonu
Pensione Vaimano 4 Fare Vaiuru
Pensione Linda 3 fare Rairua
Pensione Ataha 2 Fare Vaiuru
Pensione Moana 1 Fare Mahanatoa
Pensione Nuruata NC Rairua

Rimatara

Pensione Ueue 3 Fare Amaru
Pensione La Perruche Rouge 3 Fare Anapoto

ISOLE MARCHESI

Nuku Hiva

Hotel Nuku Hiva Keikahanui Pearl Lodge ***
Pensione Koku’u 2 Fare Taiohae
Pensione Mave Mai NC Taiohae
Pensione Moana Nui NC Taiohae
Pensione Hinako Nui NC Taiohae

Hiva Oa

Hotel Hanakee Pearl Beach ***
Pensione Relais Moehau 3 Fare Atuona
Pensione Temetiu Village 3 Fare Atuona
Pensione Tahauku 3 Fare Tahauku
Pensione Hanakee 3 Fare Tahauku
Pensione Villa Enata 4 Fare Atuona
Pensione Relais Moehau 3 Fare Atuona

Ua Pou

Pension Chez Dora 3 Fare Hakahau
Pensione Vehine Hou 2 Fare Hakahau
Pensione Pukue’e 3 Fare Hakahau
Pensione Hakamoui Beach 3 Fare Hakamoui

Ua Huka

Pensione Mana Tupuna Village 3 Fare Vaipaee
Pensione Le Reve Marquisien 3 Fare Vaipaee
Pensione Maurice & Delphine 2 Fare Hokatu

Tahuata

Pensione Amatea NC Vaitahu
Fatu Hiva
Pensione Chez Lionel NC Omoa